Monte Grappa & Possagno – I luoghi della Prima Grande Guerra & il Canova

tempio-di-canova

DOMENICA 15  LUGLIO  2018

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti a  CANDELU’ alle ore 06.45 e a MONASTIER  (PIAZZA EUROPA)  alle ore 07.15 e partenza per il Monte Grappa.  Eventuale sosta libera lungo il percorso per il caffè… Arrivo a Sacrario di Cima Grappa verso le ore 09.30…

Visita libera del Sacrario Militare, progettato dall’architetto Giovanni Greppi con la collaborazione dello scultore Giannino Castiglioni e inaugurato il 22 settembre 1935.  Nel corpo centrale del monumento sono custoditi i resti di 12.615 caduti, di cui 10.332 sono ignoti. Il monumento è composto da cinque gironi concentrici posizionati uno sopra all’altro in modo da formare una piramide. Nella sommità sorge il sacello della “Madonnina del Grappa”. Dal piazzale si può vedere la suggestiva Via Eroica, che partendo dai pendii del tempio arriva fino al Portale di Roma, dove si possono trovare 14 cippi di pietra che portano scritti i nomi legati alle località che sono state interessate dalla Grande Guerra. A nord-est del Portale di Roma, invece, sono state inumate le salme di 10.295 caduti austroungarici, di cui 10.000 ignoti. Dal piazzale antistante l’ossario si può vedere la Galleria Vittorio Emanuele terzo, un’estesissima opera di fortificazione sotterranea i cui condotti portano alle varie caverne, dove un tempo erano piazzati gli armamenti. Accanto all’entrata della galleria sorge la caserma Milano, ora museo storico con annessa sala di proiezione di documentari sulla Grande Guerra.  A pochi metri dal sacrario, nei pressi di una caverna nella quale 7 partigiani sono stati arsi vivi dai nazifascisti, sorge dal 1974 una statua in bronzo “al Partigiano”. Il monumento è stato realizzato dallo scultore Augusto Murer.

Alle 11.45-12.00 ca. partenza per il trasferimento a Possagno e sosta in un ristorante della zona per il pranzo con seguente menù (indicativo):

  • Risotto ai funghi porcini
  • Tagliata di sorana alla brace
  • Verdure grigliate
  • Strudel di mele con crema alla vaniglia
  • Acqua minerale, ¼ di Vino e caffè

Nel pomeriggio trasferimento a Possagno e visita guidata del Tempio Canoviano.

Chiesa parrocchiale di Possagno, consacrata alla Santissima Trinità. Il Tempio è una costruzione neoclassica progettata da Antonio Canova e disegnata da Pietro Bosio e Giovanni Zardo con la collaborazione dell’architetto Giannantonio Selva e Luigi Rossini. La costruzione fu cominciata l’11 luglio 1819 e il Tempio fu inaugurato nel 1830. Il tempio si trova ai piedi del Col Draga a 342 metri sul livello del mare. Il tempio di Antonio Canova è una grandiosa costruzione neoclassica che Poggia su tre ampie gradinate e su un vasto acciottolato dalle artistiche forme geometriche progettato dall’architetto Giuseppe Segusini.  Nel Tempio si possono distinguere tre elementi  architettonici: il colonnato, che richiama il Partenone di Atene; il corpo centrale simile al Pantheon romano; l’abside dell’altare maggiore. Le tre parti rappresentano simbolicamente le tre fasi essenziali della storia: la civiltà greca, la cultura romana ed infine la grandezza cristiana.

Verso le 17,30-18.00 partenza per il viaggio di ritorno con sosta libera lungo il percorso ed arrivo a destinazione in serata (19,30 ca.).

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

MIN 45-50 PERSONE PAGANTI = 47,00 €

LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in pullman GT, pedaggi e parcheggi, pranzo in ristorante locale (bevande incluse), visita guidata del Tempio Canoviano, assicurazioni di legge (RC), iva, tasse e servizio.

LA QUOTA NON COMPRENDE: mance/offerte a Santuari/Chiese, ingressi a musei, extras di carattere personale e quanto non espressamente previsto alla voce “La quota comprende”.

                                                DA CONFERMARE ENTRO E NON OLTRE IL: 31 MAGGIO 2018

Per informazioni e prenotazioni contattate il nr 0422 686171 (dalle 12.30 alle 18.30) oppure scrivete a: info@viaggibarzi.it.