L’Emilia

modena

1° GIORNO : MONASTIER / MODENA / REGGIO EMILIA

Partenza da Candelù alle ore 05.30 e a Monastier alle ore 06.00. Partenza Via Autostrada alla vola dell’Emilia.  Sosta libera lungo il percorso. Arrivo a destinazione, incontro con la guida in centro a Modena, città del Tricolore. Mattinata dedicata alla visita di parte di questa meravigliosa città: Palazzo Ducale (esterni), secentesca dimora dei Duchi di Modena, sede della prestigiosa Accademia Militare; Galleria Estense (ingresso incluso) con i dipinti dei maggiori artisti del XVI° e XVII° secolo: Bernini, Tintoretto, Veronese, Velasquez, El Greco, Correggio, Guido Reni, i Carracci, Guercino, Salvator Rosa, e tanti altri, Palazzo Comunale (ingresso incluso) con sale affrescate del XVI° e XVII° secolo e la famosa Secchia Rapita… … …

 Sosta per il pranzo in ristorante centrale tipico dalle ore 12.15 alle ore 13.45. Il menù prevede svariate pietanze tra tipiche e classiche da servirsi a Buffet nel quantitativo e modalità che ognuno desidera… …

Verso le 14.15 nuovo incontro con la guida e proseguimento delle visite del centro storico: Cattedrale Romanica e Torre Ghirlandina (ingressi ai musei del Duomo e facoltativa alla Torre- 296 gradini!!!), tempo permettendo trasferimento e visita dell’Antica chiesa abbaziale di San Pietro: sagrestia con gli affreschi e le tarsie in legno del ‘500, chiostro rinascimentale.

Alla fine delle visite verso le ore 17.30 partenza per il trasferimento a Reggio Emilia. Arrivo in hotel per la sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

1° GIORNO : REGGIO EMILIA / BRESCIELLO / MONASTIER

Sveglia di buon mattino e colazione in hotel.  In mattinata, verso le ore 09.00 incontro con la guida e visita di Reggio Emila, la città dei Tre Teatri!!!. A partire dalla splendida Piazza dei Teatri, che ha assunto una nuova veste grazie ad un recente intervento di ristrutturazione, toccheremo quei luoghi che proprio negli anni dell’Unità nazionale hanno subito importanti trasformazioni oppure hanno visto la luce e che ancora oggi caratterizzano il centro storico della città. La prima tappa di questo viaggio nella storia è il magnifico Teatro Municipale (1852 – 1857), intitolato a Romolo Valli, ospita una prestigiosa stagione lirica e concertistica oltre ad una ricca rappresentazione di balletti, occupando uno dei primi posti per importanza nel panorama nazionale. Il Teatro Municipale sorge su una vasta area all’interno dell’antica Cittadella, che proprio a metà del XIX secolo viene abbattuta per lasciare il posto ad uno spazio pubblico, i Giardini del Popolo. Con l’Unità d’Italia, infatti, molte saranno le trasformazioni del tessuto urbanistico, non solo a Reggio Emilia ma in molte città del paese, prima fra tutte l’abbattimento delle antiche mura medioevali. Attraversando i Giardini, si giunge davanti al secondo teatro cittadino, il Teatro Ariosto (1740 – 1741), conosciuto anche con la denominazione originale di Teatro di Cittadella.Bruciato in un incendio del 1851, viene ricostruito nel 1878 secondo i modelli dei “politeama” parigini e londinesi.

Poco distante sorge il Teatro Cesare Zavattini, noto ai reggiani come Teatro Cavallerizza poiché fino alla seconda guerra mondiale era adibito ad uso equestre e faceva parte del complesso della Caserma Zucchi voluta nel 1845 da Francesco IV, Duca di Modena. La visita continua all’interno del Palazzo del Municipio che ospita la Sala del Tricolore, dove il 7 gennaio del 1797 è nata la Bandiera italiana, il Museo del Tricolore e il Museo del Risorgimento. I cimeli, i documenti e le testimonianze artistiche esposti saranno d’aiuto per la ricostruzione degli avvenimenti che hanno portato alla conquista dell’indipendenza e quindi all’Unità della nazione. Alla fine delle visite trasferimento a Bresciello per il pranzo in una tipica trattoria locale… …

Nel primo pomeriggio visita libera del centro storico di questo paesino della bassa reggiana con le testimonianze dei suoi personaggi; questo è il “mondo piccolo” di Giovannino Guareschi di Don Camillo e Peppone… … Verso le ore 16.30 partenza per il viaggio di ritorno con sosta libera lungo il percorso ed arrivo a destinazione verso le 20.00-20.30.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

MIN 35-40 PARTECIPANTI = 215,00 €

Supplemento singola = 30,00  Euro ca. (1 notte)

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • viaggio in pullman GT, pedaggi autostradali, parcheggi
  • sistemazione in buon” hotel 4stelle in zona Reggio Emilia (tipo Hotel Remilia**** a 10 minuti di bus dal centro storico / o similare) in camere doppie con servizi privati, tv, tel, ecc…
  • trattamento di mezza pensione in hotel (n° 01 colazione a buffet + n° 01 cena a tre portate acqua e vino inclusi + n° 01 pernottamento)
  • N° 01 pranzo a buffet a Modena (acqua inclusa)
  • N° 01 pranzo tipico a Bresciello (acqua e vino inclusi)
  • visite guidate come da programma:

*** 1 guida di giornata intera a Modena (mattina + pomeriggio)

*** 1 guida di mezza giornata a Reggio Emilia (mattina)

  • prenotazione ed ingresso al Museo Estense di Modena
  • prenotazione ed ingresso al Duomo ed ai Musei Del Duomo e Lapidario a Modena
  • prenotazione ed ingresso al Teatro Valli (compatibilmente con le attività del teatro…)
  • normali assicurazioni di legge (RC)
  • iva, tasse e servizio,
  • vitto ed alloggio autista

LA QUOTA NON COMPRENDE: ingressi non menzionati, bevande extra e non menzionate, tassa di soggiorno da pagare in loco alla reception,  extras di carattere personale, e quanto non espressamente indicato alla voce “comprende”.

INFORMAZIONI GENERALI:

  • Documento richiesto: Carta d’identità.
  • Acconto di 65,00 € al momento della conferma e saldo 21 giorni prima della partenza.

Per informazioni e prenotazioni contattate il nr 0422 686171 (dalle 12.30 alle 18.30) oppure scrivete a: info@viaggibarzi.it.